Cookie

Questo sito utilizza i COOKIE per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei COOKIE.
Per maggiori informazioni e su come rimuoverli consultare la nostra politica sui COOKIE.

Privacy Policy

mercoledì 7 marzo 2012

Zuppa di piselli e fontina Valdostana

Bello! L'arcobalneo dei colori prosegue...dopo il bianco e nero , il giallo oro , ecco il verde ! Davvero un anticipo di primavera. Ma quante cose ci sono di colore verde??? Ma un'immensità...ed ecco che la mia fantasia ha cominciato a galoppare ma mi son detta , datti una calmata , scrivi le combinazioni, e fai solo quella ricetta che stai preparando senza variazioni sul tema e senza metterne in pentola altre tre...come è già successo la scorsa volta , che mi sono ritrovata a preparare quattro piatti diversi nello stesso istante!
Allora, parola d'ordine per questo mese verde...calma , fantasia ma calma ! E poi il colore aiuta , visto che dovrebbe rilassare con tutte le sue sfumature....appunto, dovrebbe...
Dai , comincio in sordina , con una zuppetta di piselli , o vellutata , Deliziosa, semplicissima , facilissima nella preparazione . Da accompagnare con dei crostini croccantissimi e profumatissimi....
Ah , io l'ho preparata per il pranzo e subito mi hanno redarguito dicendo.....ma la zuppa di mezzogiorno ? Bè , dove sta scritto che le zuppe vanno mangiate solo di sera ? Mica siamo all'ospedale ! E poi questa era davvero speciale . Con la fontina vera...vera nel senso che un collega di mio marito che abita in Valle d'Aosta mi ha procurato mezza forma , che non ha niente a che vedere con quella che si compra. Appena ho aperto la confezione devo dire la verità , a momenti svengo dalla puzza ! Si, perchè la fontina ha un odore particolare , che in quella che ho sempre preso al suprmercato non ho mai sentito! Un odore forte , intenso ma con un gusto inimitabile !
Il tutto insaporito da crostini profumati all'aglio e rosmarino e il dolce dei piselli che è accompagnato dal gusto pungente di zolfo del sale viola! E nonostante fosse mezzogiorno ...è stata gustata fino all'ultimo cucchiaio !
Fame fame o perchè era davvero buona ???

Ingredienti
200 gr piselli
Sale Kala Namak Indiano Viola q.b.
Pane q.b.
1 dado
fecola ( se occorre)

Esecuzione
Mettete a bollire dell'acqua con un dado (in base a quanta zuppa volete preparare) . Fate cuocere i piselli e frullateli . Se la zuppa dovesse risultare troppo liquida , addensatela con un po' di fecola di patate fino a quando avrà raggiunto la consistenza desiderata .

Nel frattempo tagliate a dadini del pane e fatelo tostare in una padella antiaderente con dell'olio extravergine di oliva , uno spicchio di aglio schiacciato ma vestito ( cioè con la buccia ) e un rametto di rosmarino .


Servite la zuppa accompagnata dai crostini e insaporita con un pizzico generoso di sale rosso Hawaiano


con questa ricetta partecipo al contest

7 commenti:

  1. Penso proprio che la proverò, mi oiace già a guardarla in foto...penso solo che dovrò sostituire il sale rosso...dove lo hai trovato???
    Simo

    RispondiElimina
  2. ti comunico che mi sono trasferita su giallozafferano, questo è link esatto del mio nuovo blog :

    blog.giallozafferano.it/lapasticciona .

    Ti aspetto sul nuovo blog con tante novità, ciao

    RispondiElimina
  3. omaggio di tec-al.....:-))). sicuramente con del pepe nero o bianco o erba cipollina.....ti potrebbe piacere....:-)))

    RispondiElimina
  4. delicatissima la zuppa... ottimo il sale, l'ho provato anch'io e devo dire che mi ha davvero soddisfatta moltissimo ^^

    RispondiElimina
  5. Brava! Si comincia bene, carissima amica-sponsor-mentore e che altro non so più.. domenica ero in preda a una follia in cucina e mi sei venuta in mente tu! Ho scritto nel post tutto per filo e per segno, alla fine il lavello non si poteva più vederlo!
    e questa zuppetta mi piace una cifra!

    RispondiElimina
  6. Ottimo inizio davvero con questa zuppa/vellutata!! sono sicura che ti verranno altre bellissime idee nel corso del mese, ti aspettiamo!
    Vale

    RispondiElimina
  7. buonissima la tua zuppa di piselli e con la fontina ancora più gustosa!
    mi sono unita volentieri ai tuoi lettori e se ti va passa da me!
    abbracci

    RispondiElimina