Cookie

Questo sito utilizza i COOKIE per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei COOKIE.
Per maggiori informazioni e su come rimuoverli consultare la nostra politica sui COOKIE.

Privacy Policy

lunedì 12 marzo 2012

Involtini di coste con ripieno di tonno e capperi



Ottimizzare tempo e risorse ! Massimo risultato con il minimo sforzo...piu' o meno. Prendere due piccioni con una fava , come si suol dire. E il piccione in questo caso sono le coste...proposte in due modi differenti . Uno con la ricetta che mi riporta indietro nel tempo , quindi collaudata da tempo e che trovate (qui)  e questo inventato . Non è che abbia scoperto chissà che cosa , ho solo realizzato un'idea che mi è balenata in testa . Ho ottimizzato anche la spesa . Con un cespo di coste , ho realizzato due ricette....dite poco ???

Ingredienti
1 cespo di coste
capperi q.b.

Esecuzione
Cuocete le coste in poca acqua facendo attenzione a non rompere le foglie quando le scolate . Stendetele delicatamente su un piano di lavoro e riempitele con un composto di tonno e capperi frullati (foto1) . Ripiegate il lato inferiore verso l'alto , i due lati , e poi ancora dal basso verso l'alto (foto 2) . Utilizzate solo la foglia per fare l'involtino . La costa piu' "spessa" tenetela da parte che utilizzerete per un'atra preparazione .

Fermateli con uno stuzzicadenti , servite con dei crostini ed ecco qua il piatto è pronto !

con questa ricetta partecipo al contest


2 commenti:

  1. un pozzo di idee, sia di abbinamenti sia di composizioni. Sei instancabile!!!
    baci, Vale

    RispondiElimina