Cookie

Questo sito utilizza i COOKIE per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei COOKIE.
Per maggiori informazioni e su come rimuoverli consultare la nostra politica sui COOKIE.

Privacy Policy

venerdì 23 marzo 2012

Saraceni alle cime di rapa


Quando vado a Teglio , in Valtellina , la tappa obbligatoria è al mulino a fare la scorta di farina e di pasta al grano saraceno in diversi formati . Dal gusto inconfondibile , rustico ma gradevole al tempo stesso . Siccome avevo una manciata di spaghetti tradizionali , ho mescolato il tutto in un bellissimo e buonissimo condimento di cime di rapa.....guardate che meraviglia di fiore!!


Ingredienti
70 gr spaghetti ( a persona)
cime di rapa
1 spicchio di aglio

Esecuzione
Cuocete le cime di rapa in poca acqua . Togliete il gambo piu' duro (che potete utilitatre in altre pietanze) e passatele in padella con olio extravergine di oliva e lo spicchio di aglio.
Cuocete la pasta nella maniera tradizionale , scolatela al dente e versatela nella padella e lasciate insaporire il tutto .....

con questa ricetta partecipo al contest


3 commenti:

  1. dunque...ti sto commentando alle 7.44 del mattino e devo dire che questa pasta già mi fa voglia!!
    bravissima!!

    RispondiElimina
  2. ahahah!!! mattiniera sempre!!

    RispondiElimina
  3. ma questa mi era sfuggita!
    Oggi le ho prese, mi hai travolta con la tua carica di verde :) e sai che mi fai venire in mente che si potrebbe farci un piatto di simil pizzoccheri, che giusto ne ho una scatola da finire.. che dici, ci sta? io dico di si!

    RispondiElimina