Cookie

Questo sito utilizza i COOKIE per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei COOKIE.
Per maggiori informazioni e su come rimuoverli consultare la nostra politica sui COOKIE.

Privacy Policy

sabato 22 giugno 2013

Scarole avec des anchois,champignons et asperges


Giornata solitaria....il caldo è opprimente e non ho voglia di niente e di fare niente,di scrivere niente.......
Ma giusto per non stare proprio digiuna,mi costringo a prepararmi qualche cosa...per fortuna c'è l'MTChallenge che mi sprona a inventare qualche cosa di nuovo e originale e io mi sforzo di fare qualche cosa di presentabile e gustoso...cosi Leo ha un'altra ricetta da guardare!!!
Cosi',spaparanzata sul divano,mi gusto il pranzo,con la Serenata per archi in Do maggiore di Cajkovskij come sottofondo...adoro questo musicista,compositore di pagine indimenticabili che spaziano tra Sinfonia,musica sinfonica,balletti,musica sacra e da camera.Questo brano non è che mi rilassi proprio e non è forse quello che ci vuole in tutto questo periodo altamente incasinato....pero' mi prende un sacco e quando mi entra un motivo da riascoltare...non c'è verso....
Sola,coi miei pensieri,che galoppano a briglie sciolte,lavo,mondo,taglio,affetto,tosto....mi sembra di essere in una bolla,io con la mia musica,i miei pensieri lontani e quello che sto preparando....

Ingredienti
scarola
filetti d'acciughe
funghi champignon
asparagi
pane
olio extravergine d'oliva
ricotta salata
pepe nero di Tec-Al

Esecuzione
Tostate la fetta di pane e passatela con uno spicchio di aglio,lavate e stufate la scarola in una padella antiaderente con un filo di olio senza aggiungere acqua. Aggiungete un paio di filetti d'acciughe interi e mescolate.
Fate cuocere gli asparagi e tenete da parte le punte.Affettate i funghi e conditeli con un po' di olio e limone e pepe nero
Prendete il crostone di pane,adagiate un po' di scarola,funghi,punte d'asparagi e una grattugiata di ricotta salata.

e con questo partecipo a


6 commenti:

  1. Caspita una bruschetta niente male!! Anzi proprio buona e molto saporita!!! ciao Antonella buona domenica!

    RispondiElimina
  2. che buona Anto!!!
    la ricotta salata poi, la metterei ovunque, la adoro!

    RispondiElimina
  3. complimenti per la scelta del sottofondo, Antonella... solo che mi è difficilissimo commnentare, perchè mi distraggo ad ogni colpo d'arco :-)
    Ascolta: tutte queste insalate sui crostoni sono fuori tema: perchè sembrano bruschette, mentre in realtà la sfida è su insalate tipo quelle che hai proposto all'inizio (e l'ultima, che ho commentato pochi minuti fa e quella che ho appena visto su FB): quindi, presentate come piatto da ristorante- e pure da ristorante chiccoso, come quelle che andavano di moda nella Belle Epoque. Presentate così, invece, invogliano ad un barbeque o ad una serata informale con gli amici- tutto sacrosanto, per carità, ma fuori tema.
    Mi spiace...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati.....non c'è problema!!!!Mi sono divertita a prepararle anche perchè le avrei fatte comunque anche se non ci fosse stata la sfida del mese!E anche questa volta ce l'ho fatta a finire fuori concorso...ahahahaha :-)))))

      Elimina