Cookie

Questo sito utilizza i COOKIE per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei COOKIE.
Per maggiori informazioni e su come rimuoverli consultare la nostra politica sui COOKIE.

Privacy Policy

martedì 9 ottobre 2012

Pappardelle al caffè con burro fuso e pinoli tostati



Visto lo stile di vita iper caotico nel quale sono sempre immersa mio malgrado, con qualche boccata d'aria che mi prendo o che arriva ogni tanto ,che mi permette di fare veramente quello che voglio e che mi piace, cioè cucinare e aggiornare il blog , fotografare, leggere , ricamare...continuo ad applicare questa tecnica : se c'è qualche contest che mi intriga e incuriosisce, cerco di preparare dei piatti che possano essere conditi e serviti con diversi ingredienti e impiattamenti...opppss....mise en place!! Infatti quando preparo pasta fresca, ravioli, sfoglie, ne faccio sempre in misura tale da essere utilizzate almeno un paio di volte! Questo si chiama ottimizzare il tempo e le risorse .Cosi, queste fantastiche pappardelle al caffè che ho già postato condite con una deliziosa fonduta e gherigli di noce , ora ve le propongo condite con del semplicissimo burro fuso con dei croccanti pinoli tostati e una generosa spolverata di pepe nero!
In modo semplice, cosi da assaporare fino in fondo il delizioso aroma di caffè e la ruvidezza della pasta.

Ingredienti
100 gr di farina
    1 uovo
    1 cucchiaino di caffè macinato
1 pizzico di sale
burro e pinoli q.b.
pepe nero di Tec-Al q.b.

La procedura per la preparazione la potrete trovare qui

con questa variante partecipo al contest



12 commenti:

  1. Fantastiche! Mia nonna fa una pasta simile con il cioccolato invece del caffè... mi fai venire in mente che un giorno dovrei provare a farla! Complimenti, hai avuto una bellissima idea e mi piace molto anche il condimento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille!! piu' il condimento è semplice piu senti l'aroma del caffè...

      Elimina
  2. Meritevoli di un applauso! Mi sento il dovere di prepararle pure io...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille...direi che DEVI provare!!! :-))

      Elimina
  3. Brava!!!! Sono letteralmente fantastiche!!!Belle, belle, belle!!!! Me le mangerei volentieri!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie...prova anche tu...sono facilissime da fare per davvero!

      Elimina
  4. non ci credo!! ma davvero?? un giorno le proverò, intanto complimentissimi per una ricetta salata col caffè e con i colori del contest! (anch'io ci sto pensando e spero per il w.e. di poter postare, è un contest che mi piace molto) !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai buttati anche tu! e prova questa pasta al caffè...ne vale la pena!

      Elimina
  5. Ho fatto qualche anno fa la pasta al caffè, è davvero gustosa e profumata. Ottima con quella nota croccantina dei pinoli :)

    RispondiElimina
  6. Ma non sapevo che tu avessi anche la passione per il ricamo!! bravissima Anto!
    Questa pappardelle mi piacciono da matti, prima o poi le devo provare, ora mi hai tentata :=)
    un abbraccio e grazie,
    Vale

    RispondiElimina
  7. eh si Vale!!! è che il tempo è pochissimo,decidere tra cucinare e pubblicare o fare un ricamo è una decisione amletica....la vista poi cala che è un piacere...ahahah...per la nipotina pero' ce l'ho fatta!! :-))

    RispondiElimina