Cookie

Questo sito utilizza i COOKIE per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei COOKIE.
Per maggiori informazioni e su come rimuoverli consultare la nostra politica sui COOKIE.

Privacy Policy

sabato 6 ottobre 2012

Palline di semolino


Questo mese per "Quanti modi di fare e rifare" la ricetta è quella proposta dalle simpaticissime Apine del blog Come un fiorellino di rosmarino , le Palline di semolino di nonna Adele.
Io col semolino ho sempre preparato i gnocchi alla romana e dei fantastici dolcini che mia mamma ci faceva quando eravamo piccoli , e che faro' nuovamente prima o poi , quindi questa versione è stata un po' una novità per me, non tanto per gli ingredienti, ma per il tipo di cottura,nell'acqua anzichè al forno.
A volte ci si scervella pensando a cosa cucinare di sano, di veloce,di poco complicato, o di tanto complicato per stupire , che piaccia a tutta la famiglia....e vedere proposta questa semplicissima ricetta ,scritta su un quaderno, a mano, in corsivo , mi ha fatto prima di tutto tenerezza e  poi ritornare in mente che anche io ho una ricetta scritta su di un foglio a quadretti che solo a guardarlo quasi si "sbriciola" , infatti è custodito gelosamente, dove è stata scritta rigorosamente in corsivo , la ricetta del salame di cioccolato....
Il bello di questo contest, è che tornano in uso e a conoscenza alcune ricette della tradizione di alcune di noi , fino ad ora gelosamente custodite , passate da un blog all'altro, a disposizione di tutti coloro che vogliono riscoprire i sapori semplici e genuini di un tempo passato, riportato nel presente....
Veramente semplici da fare e saporite , apprezzate da coloro che amano i sapori delicati e le consistenze "morbide".

Ingredienti
1 l di latte
250 gr di semolino
  50 gr di burro
    3 tuorli
formaggio grattugiato
parmigiano reggiano gr. 50
sale 2 pizzichi

Esecuzione
Mettere il latte in una casseruola, quando alza il bollore versate il semolino a pioggia come fare una polentina (foto 1) Sempre mescolando fare cuocere qualche minuto e togliete dal fuoco. Incorporate il burro (foto 2), uno alla volta i tuorli (foto 3) , il sale e il formaggio e versate il composto ottenuto,dalla consistenza compatta , in un piatto e lasciate intiepidire . Formate delle palline (foto 4) ( ...mi son dimenticata di fotografare il piatto finito e il numero di palline ottenute...voi siate piu`accorti!!! )  e tuffatele delicatamente poco alla volta , in acqua bollente salata (foto 5). Quando saliranno a galla scolatele.
Conditele con burro fuso e una generosa spolverata di grana grattugiato.

e visto che son piaciute cosi' tanto, ho pensato di proporle anche nella versione fritta, ( infarinate e tuffate in olio bollente) , dal gusto piu' deciso, ovviamente, ma ugualmente leggera! La sensazione al palato poi del croccante e del morbido....bè, provatela!



con questa ricetta partecipo al contest









31 commenti:

  1. Ciao Anto, il semolino non è tanto amato a casa mia, quindi questo mese vi guardo! Baci, mmmm anche fritte le hai fatte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dai stellina!!! si le ho fatte fritte alla faccia dei chili...ahahah

      Elimina
  2. Buona anche la versione fritta!!! Sono stata anche dalle altre e che bello vedere tutte queste varianti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, fritta è piu' "accattivante"...ora vado a fare un giro tra le varie palline!!! ciaooo

      Elimina
  3. Buongiorno Antonella,
    che giornata stupenda che abbiamo trascorso a casetta delle Apine, vero?
    Che belle e buone queste palline di nonna Adele, grazie per aver partecipazione.
    Il 6 del mese prossimo vi aspettiamo tutte da Nanocucina :-)

    La Cuochina

    RispondiElimina
  4. Eh ma qui si parla di golosità allo stato puro! La versione fritta é uno sfizio strepitoso!! Da provare assolutamente bellissima idea per un finger aperitivo in compagnia! Brava brava...applauso!

    RispondiElimina
  5. ciao Antonella,
    STUPENDISSIME....le proviamo assolutamente fritte!!
    Bellissima versione.
    Grazie di avere rifatto con noi le palline di semola e
    un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bzzz...bzzz....( grazie...grazie...) ahahah

      Elimina
  6. Due versione.. entrambe accattivanti.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si...una leggera e l'altra....peccato di gola!!! ahahah buon fine settimana anche a te!

      Elimina
  7. Tuffate in olio... mmmm... buonissime direi! ciao ed a seguirti alla prossima!

    RispondiElimina
  8. Fritte!!! No, fritte devono essere miciadiali!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si...micidiali per il fegato!!!! ahaha..no dai, con un buon olio direi che si puo' e si deve fare!!! ciaooo

      Elimina
  9. Che bella anche la versione fritta! Ragazze una più golosa dell'altra!
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. davvero..anche io ho sbirciato le altre vresioni e direi che sono super!!! ciao e...buona settimana!!

      Elimina
  10. Le hai fritte? che bella idea anche per presentarle negli aperitivi, brava, complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. direi che sono una sorpresa perchè non ci si aspetta che siano di semolino!!! grazie cara!!

      Elimina
  11. ma dai anche fritte...ne studi una più del diavolo!!!!
    Aspetto i dolcini di semolino, ok????
    bacione grossissimo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha si elena!!! sono buonissime fritte..e per il dolcino sicuramente lo postero' a giorni!!! ciaooooo baciotti!!!

      Elimina
  12. Non ero mai stata dietro il tuo sipario :)

    Bellissimo post, e molto intriganti le palline fritte!!!

    Complimenti di cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ora è aperto anche per te!!! fritte sono veramente goduriose!! grazie!

      Elimina
  13. e che non le proverò pure fritte io?? grazie per l'idea

    buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah!!! prova ,prova!!!buona domenica anche a te!

      Elimina
  14. fritte? bella idea, ho già l'acquolina!

    RispondiElimina
  15. Ciao Antonella!
    Passo con notevole ritardo...
    Che bella idea friggere le palline, quasi quasi ne provo anch'io!
    Buona settimana!

    RispondiElimina
  16. dai! che bella idea! mi piace! da provare la frittura! ciao cara

    RispondiElimina
  17. Bellissime versioni e quella fritta è sicuramente da provare al più presto! Grazie e buona giornata!

    RispondiElimina
  18. ciao l'idea della ricetta fritta.. che meraviglia...piacere di conoscerti...

    RispondiElimina