Cookie

Questo sito utilizza i COOKIE per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei COOKIE.
Per maggiori informazioni e su come rimuoverli consultare la nostra politica sui COOKIE.

Privacy Policy

mercoledì 19 settembre 2012

Farfalle alla crema di carciofi e tartufo bianco


Che giornata mamma mia ! L'unica cosa intelligente e scontata da fare era quella di rilassarmi e stop. Invece,strada facendo, ho deciso che per sfogarmi dovevo cucinare qualche cosa di speciale per stasera. Dopo aver pennichellato un po' sul pulman sulla via del ritorno , ho recuperato le forze e ho trovato : pasta fresca fatta in casa e via. Ma l'adrenalina non si consuma mai?
E' stata un'idea terapeutica....una mezz'oretta tra impastare e poi formare le farfalle ,con grazia altrimenti si spiaccicavano tra le dita, bè , mi son propro rilassata! Il profumo di tartufo che si srpigionava nell'aria ogni volta che giravo la sfoglia poi....
Vedere le farfalle che han preso letteralmente il volo nella boccuccia affamata di Alice poi....è stato ancora piu' piacevole!

Ingredienti
100 gr di farina 00
    1 uovo
sale q.b.
1 cucchiaio di crema di carciofo e tartufo bianco di Sulpizio tartufi
carciofi sott'olio q.b.
foglie di basilico q.b.

Esecuzione
Versate la farina sul piano di lavoro e formate una fontana nella quale sguscerete l'uovo, un pizzico di sale e la crema di carciofi e tartufo (foto 1). Sbattete delicatamente l'uovo e raccogliete pian piano la farina partendo dal centro, fino a quando l'avrete raccolta tutta . Impastate con le mani e formate una palla dalla consistenza morbida ed elastica (foto 29. Lasciatela riposare coperta da un tovagliolo per 20 minuti. Tirate la sfoglia e con una rotellina dentellata tagliate dei quadrati. Formate le farfalle : posizionate le tre dita sul quadrato , tenete l'indice al centro , senza schiacciare , posizionate il pollice e il medio ai lati del quadrato e  avvicinateli al centro. Alzate l'indice ed ecco fatta la farfalla....(foto 3) E' piu' facile farle che descrivere come si fa!
Mescolate due cucchiai di crema di carciofi e tartufo bianco con qualche carciofo sott'olio e foglie di basilico spezzettate.
Mettete a bollire l'acqua , versate le farfalle e quando verranno a galla scolatele delicatamente e conditele con il condimento precedentemente preparato.
Decorate con foglie intere di basilico ed ecco un profumatissimo e delicatissimo piatto di pasta ...




3 commenti:

  1. Sono perfette e ben condite...che fame!!

    RispondiElimina
  2. La ricetta è perfetta e le farfalle uguali alle "famose di marca".

    Però...ti prego dimmi dove hai trovato questo piatto MA-GNI-FI-CO!?!?!?

    RispondiElimina
  3. Chiara...l'ho comperato in un negozio vicino a casa mia...ne ho anche di bianchi e di neri...bellerrimi vero??? :-))))

    RispondiElimina