venerdì 28 dicembre 2012

Natale 2012...tradizione,specialità,sfiziosità e tenerezza...


E anche quest'anno è arrivata puntuale come al solito! La festa che molti amano/odiano. Se mi guardo intorno vedo le persone che come formiche impazzite corrono qua e là,forsennate,alla ricerca dell'ultimo regalo,quello originale,quello utile,quello che fa colpo,quello che costa poco,quello che che costa molto,quello inutile ma è cosi carino che lo prendo ugualmente,quelle che uff,lo devo fare per forza....persone che sembra stia per scoppiare la guerra e riempiono i carrelli della spesa sfidando tutte le leggi della fisica e della gravità, che pretendono che i negozi siano aperti anche i giorni di festa,Natale compreso,perchè il prosciutto deve essere affettato di fresco e non del giorno prima e il pane appena sfornato ecc....dimenticando purtroppo che anche le persone che le stanno servendo hanno una famiglia con la quale vorrebbero trascorrere questi momenti di festa...io questa cosa non la capiro' mai! E alla fine arrivano stressate e stremate e non vedono l'ora che tutto questo finisca! Ad essere sincera,non mi sono mai ridotta alla corsa dell'ultimo momento in cerca del regalo. La mia regola è quella che quando vedo qualche cosa di originale,carino,utile,spiritoso,lo prendo e basta,anche se non siamo vicino alle feste. L'unico guaio è quello di non ricordarmi poi dove metto gli acquisti...si, perchè mi è capitato di conservarli talmente bene da non ricordarmi nemmeno di averli presi o dove li avevo riposti!! Come quest'anno, che avevamo preso un po' prima di Natale una confezione mega di funghi porcini sott'olio da regalare al nostro amico...l'ho messa in fondo alla dispensa per evitare che venisse consumata,ma una sera,mio marito,comincia a curiosare e tira fuori questo vaso di funghi...che dici,li assaggiamo? E io,si daaaai devono essere buonissimi....Quando è stato il momento di preparare il cesto con i regali,sono impazzita alla ricerca di questo vaso,in cantina,nell'armadio in camera,in cucina...niente,nessuna traccia....per poi avere un flash...ma noooo,son quelli che abbiamo mangiato quella sera!!! Ormai era troppo tardi per rimediare....ahahaha.
Gaffes e incidenti di percorso a parte,il mio Natale non è piu' come una volta,purtroppo.....la festa di quando piccoli, ci si radunava in una ventina di persone e ci si sedeva davanti ad un piatto fumante di ravioli in brodo,bollito misto con la mostarda e il panettone,la gioia e la magia dei pochi regali sotto l'albero,quelli che veramente servivano e non sempre erano quelli che si desideravano o si scrivevano nella letterina,quelli che era Gesu' Bambino che abitava in Via del Cielo n. 1 a portarli......ormai sono un lontano ricordo. I nonni non ci sono piu', i fratelli si sono formati una famiglia,ci sono quindi altre priorità da rispettare e altri parenti acquisiti da accontentare.....cosi ci si alterna,una volta da uno una volta dall'altro,una volta da soli....cosi' è la vita.
Ma quest'anno è stato un Natale speciale,segnato dall'arrivo di una deliziosa bambina,tanto attesa,la piccola Alyssa,che ha catturato tutte le attenzioni di questo giorno di festa.Perchè era la sua festa,il suo primo Natale.Appena piangeva,ecco che la zietta solerte,cioè io,correva a prenderla in braccio,la zietta che diceva che non bisogna viziarli....la zietta che predica bene e razzola male!!! Ahahah
Cosi ci siamo trovati a trascorrere una serena giornata davanti ad una tavola imbandita con gusto ed eleganza da mio fratello,tante cosine buone,un po' acquistate e un po' da me preparate....frittatine di albumi con zucca e grana (foto 8),i cannoncini in versione salata (foto 9),tortellini in brodo (foto 10),bollito misto (senza foto perchè mi sono dimenticata di scattarla!!),datteri e fichi secchi con mascarpone e noci (foto 11),
panettone,versione albero (foto 12),che non essendo lievitato come volevo io e come sarebbe dovuto lievitare, è stato soprannominato la schiacciata di Natale!
E ora veniamo agli ingredienti di alcune ricette....
I cannoncini (foto 9) erano con 3 ripieni differenti : Formaggio fresco e salmone,che avevo già sperimentato e trovate la spiegazione qui , con gorgonzola mascarpone e noci (mescolate i formaggi riducendoli a cremina,aggiungete le noci spezzettate e lasciatene un gheriglio intero o a metà per la decorazione finale) e con sgombro e patate ( lessate una patata e la frullate con lo sgombro fresco o sott'olio). Per riempirli utilizzate una sacca da pasticcere.
Per le frittatine bianche (foto 8) la spiegazione la trovate qui,con la variante:al posto della caciotta e del taleggio,ho utilizzato una abbondante dose di grana grattugiato e una fetta di zucca passata prima in forno e poi schiacciata con la forchetta.
Per i ravioli (foto 10) la spiegazione la trovate qui. Ovviamente,ne preparo in dosi quasi industirali,anche di brodo,perchè richiedono un po' di tempo per la preparzione,quindi si possono surgelare e cuocere alla bisogna!
I datteri e fichi secchi farciti 8foto 11) invece,sono semplicissimi: basta togliere il nocciolo ai datteri e aprirli a metà,nella quale inseriremo un cucchiaino di mascarpone e un gheriglio di noce.Sfiziosissimi e
pericolosissimi.....uno tira l'altro!
Per il mio panettone (foto 12)....si sono fatti tutti un sacco di risate! Allora,lo scorso anno avevo preparato 4 panettoni,16 panettoncini, due pandori,un pandoro e un panettone gastronomici utilizzando il lievito di birra classico. quest'anno invece,avendo a disposizione il lievito madre,con il quale prepariamo pizze,focacce e pane strepitosi,mi sono lanciata nella nuova preparazione....cosi ho curiosato nei vari blog e mi sono lasciata conquistare dalla ricetta che ho trovato qui. Foto splendida,preparzione chiara...pronti via...non avendo a disposizione i pirottini per il panettone,avevo comperato due stampi a forma di alberi di Natale....non so pero' cosa non ha funzionato,quindi al posto di un bellissimo panettone (o dei due bellissimi alberi , che da crudi promettevano bene in quanto erano ben lievitati)....mi sono ritrovata con due schiacciatine ,come me le hanno soprannominate,e per fare la foto me l'hanno abbellita con i biscottini che avevo preparato....
Comunque sia,la prima schiacciatina è stata letteralmente divorata da Federico,l'ex allievo di mio marito...
che mi ha fatto i complimenti...uhm...era davvero buona o era perchè era appena tornato dalla Germania quindi gli mancavano i sapori italiani??!!
Va bè,non tutte le ciambelle riescono col buco,e siccome non devo dimostrare niente a nessuno,e ho aperto il mio blog perchè mi diverto e basta...ecco che pubblico anche un mio insuccesso! Ma non finisce mica cosi eh! E' questione di orgoglio,quindi il panettone deve riuscire come lo scorso anno e come lo avete visto nella fotografia!
Bene....la giornata si è conclusa a tarda sera,dopo aver riassettato la casa,dato un numero infinito di coccole ad Alyssa,e tornando a casa....il pensiero che il prossimo Natale ci saranno due manine che strapperanno la carta ai doni sotto l'albero e due occhietti curiosi che faranno intenerire chiunque li incroci!!
Buone feste!!!






4 commenti:

  1. Ciao Anto..ma che bella festona che avete fatto...e quante bontà, un bacio grande e buone feste! elena, massi e tommy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Elena!!!!un bacio anche a tutti voi!!!! :-)

      Elimina
  2. Che festa!! E che meraviglie a tavola!!!! Bravissima! Ti auguro uno splendido 2013!!! un bacio Marina

    RispondiElimina