Cookie

Questo sito utilizza i COOKIE per gestire e migliorare la tua esperienza di navigazione del sito. Proseguendo con la navigazione accetti l'utilizzo dei COOKIE.
Per maggiori informazioni e su come rimuoverli consultare la nostra politica sui COOKIE.

Privacy Policy

mercoledì 24 aprile 2013

Cestini di pane con verdura mista,tofu e uovo sodo


Lievitomadredipendente....ecco...mi sa che è proprio cosi! Con la scusa che lo si rinfresca ogni 3/4 giorni,in casa nostra,pizze,pane,focacce si sfornano che è un piacere! Per il palato soprattutto!
Questo fantastico lievito madre che mi è stato donato e che ho distribuito a destra e a manca continua a produrre deliziose leccornie.
E questa sera è stata la volta di questi cestini di pane. Inizialmente dovevano essere solo panini,ma poi pensando alla verdura che volevo condire,per renderla piu' appetibile e carina ho cambiato rotta e il semplice panino si è trasformato in grazioso contenitore. Uno a testa...peccato che il terzo mi sono dimenticata di fotografarlo!
Diciamo anche che questo cestino è un po' di "riciclo",nel senso che ho aperto il frigorifero e guardato un po' cosa c'era. Sorpresa sorpresa,avevo un po' di cosucce,che ho accostato cercando di rendere simpatico tutto quanto.
Certo,mentre condivo l'insalata pensavo che i peperoni,rapanelli,cetrioli,tonno e uova di quaglia ci sarebbero stati proprio bene,ma non avendoli era inutile che mi inventavo le varie combinazioni!
Il bello è che potete riempirli anche con la carne di pollo,insalata mista colorata,filetti di pesce...insomma si presta a qualsiasi combinazione!
Ma anche se un po' "povero",è stato ugualmente gustato fino all'ultima briciola,si,perchè una volta mangiato il contenuto si passa al contenitore e...senza dover lavare nulla!!
Purtroppo il rinfresco del lievito lo ha fatto mio marito mentre ero al lavoro e quando gli ho chiesto le dosi....ehm...uguale farina,uguale lievito,la tazza con i palloncini piena di acqua....ma ti pare che posso scrivere questo nel post???!! Ebbene si,l'ho scritto...quindi ad occhio è andato,ma all'incirca le dosi sono queste.Se dovesse avanzarvi dell'impasto non preoccupatevi...potete sempre cucinare pizzettine o cestini di....scorta!!

Ingredienti
350 gr farina
350 gr lievito madre
175 ml acqua tiepida
    1 cucchiaino di miele
sale q.b.
insalata mista (carote,insalata iceberg,carote,pomodorini),carciofini sott'olio,filetti d'acciughe,tofu,olive nere..
uova
olio extravergine d'oliva,aceto

Esecuzione
Prelevate un po' di lievito madre dalla massa che avete e mettetelo da parte per le successive preparazioni.In una planetaria rinfrescate il lievito utilizzando pari lievito madre,pari farina e metà di acqua,sale e azionate il gancio fino a quando sarà tutto ben amalgamato. Fate lievitare coperto da un canovaccio fino a quando raddoppia di volume.
Riprendete l'impasto e lavoratelo un poco per dare l'elesticità al composto.Stendetelo con l'aiuto di un mattarello dello spessore in base ai vostri gusti,se volete un cestino croccante stendetelo sottile o se lo preferite piu morbido lasciate la sfoglia piu' spessa,e appoggiate i dischi cosi ottenuti su stampi o ciotole da forno capovolti.
(io impastato su Asse per pasta in legno massello di Gp&me)


Fate cuocere a 180° per 20 minuti. Estraeteli dal  forno,lasciateli raffreddare e toglieteli dalla forma.
Fate cuocere le uova e sgusciatele.
Tagliate il tofu a quadrotti,impanateli con il pane grattugiato e fateli friggere fino a quando saranno belli dorati
Per avere un piatto piu' leggero,servite il tofu al naturale
In una ciotola condite tutti gli ingredienti,a parte il tofu e le uova,con l'olio,mescolate bene e trasferiteli nei cestini di pane.
Aggiungete l'uovo sodo (in questo caso lasciato un po' morbido) in un cestino....



e il tofu fritto nell'altro....



con quuesta ricetta partecipo ai contest










13 commenti:

  1. Deliziosi questi cestini !! felice WE !! Carolina

    RispondiElimina
  2. belli questi cestini, qundi alla fine vedo che sei riuscita a recuperarlo il tuo lievito madre, eh?
    baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si si...recuperato e ricoccolato!!!! ciaooo baci!!!

      Elimina
  3. bella l'idea di servire una buona insalatona nel cestino di pane. Buon 25 aprile!

    RispondiElimina
  4. ahhh beh, quando si parla di lievito madre, lo confesso che anch'io vado un po' a occhio sai? quando poi scrivo gli ingredienti aggiungo sempre che "bisogna
    sapersi regolare anche durante la lavorazione.. ;))
    I tuoi cestini li trovo deliziosi, un'idea che mi perseguita da un po': avevo visto ad es. dei "vassoietti" fatti di pane per servire i salumi, però il panino-coppetta, vuoi mettere!
    Per il contest, non trovo una salsina di accompagnamento.. o mi è sfuggita? tipo magari una vinaigrette per marinare gli ingredienti?..
    baciuzzi ed abbracci, cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah si Cinzia...l'ho scritto...ho condito prima a parte l'insalata e poi messa nei cestini e ho aggiunto il tofu e l'uovo...non bastava cosi'? Ho capito male?? :-(

      Elimina
    2. si cara, io l'ho inserita perché così l'ho capita (la salsa era richiesta proprio per smorzare la secchezza del pane).
      baci!

      Elimina
  5. che belli!!!!!brava..
    devono essere davvero buoni!
    pubblicata la ricetta nel contest (con un pochino di ritardo, scusa)...un bacione e in bocca al lupo!

    Vale

    RispondiElimina
  6. Ciao Antonella, ti ho conosciuta tramite il contest Insalate del cestino da picnic e con piacere mi sono unita ai tuoi lettori con piacere.
    Abbiamo anche in comune parte del nome del blog!
    Se ti va, puoi venire a trovarmi su bricioledisapori.blogspot.it
    A presto, Lorena

    RispondiElimina
  7. Bellissima idea quella di trasformare il panino in un vassoietto....apprezzo tantissimo il pane fatto da te e la farcitura che è davvero golosa!!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  8. CIAO SONO laura del blog pane e olio grazie per la ricetta per il contest le insalatone a go go, puoi farmi sapere via email come posso trovarti su fb x sapere se hai messo mi piace alla pagina della mia amica. grazie
    paneeolioblog@gmail.com

    RispondiElimina